Inizia a orientare le tue energie

La chiave è la Volontà

17 ottobre 2021 Corso n° 1 (volantino)

Programma del corso:

L’ energia e le sue caratteristiche, anche per gli esseri umani funziona allo stesso modo: la dispersione energetica è inevitabile. La ciclicità dell’energia e l’illusione della normalità. Causalità e sincronicità

Il giudice interiore e i falsi modelli che favoriscono la dispersione energetica

I 4 presupposti per attivare un efficace orientamento energetico, il rispetto delle priorità e  la trasmutazione alchemica nell’attesa.

Autostima, gestione delle emozioni, comunicazione efficace e interconnessioni fra le energie umane: le cose non sono come sembrano. Le più frequenti manifestazioni di dispersione energetica: accorgersi di come si abbocca e ci si identifica.

Il concetto di “sfondo”,  i valori  che ci motivano davvero e i livelli logici del cambiamento personale.

Iniziare a “chiamare le cose col proprio nome” e a fare la pace con se stessi Esplorare le prime Intenzioni e iniziare a praticarle  e monitorarle.

In questo corso l’obiettivo è attivare la MOTIVAZIONE, accorgersi dell’enorme potenziale che è insito nel nostro potere personale, imparare a riconoscere le dispersioni energetiche e scoprire gli elementi fondamentali per iniziare a praticare un efficace orientamento delle proprie energie.

Come, dove, quando:
Il corso si terrà in presenza presso l’Associazione Terradiluce di Torino .nella giornata di DOMENICA 17 OTTOBRE 2021 IN ORARIO 10 – 18.30
Il contributo di partecipazione è di € 80. Il corso è a numero chiuso.
Iscrizioni entro e non oltre LUNEDI’ 4 OTTOBRE. Per coloro che partecipano a tutto il percorso “oep3 per se” sono previsti degli sconti e/o delle dilazioni di pagamento, mandare una mail per info.   Per informazioni e iscrizioni mandare una mail a info@oep3.com e/o un whatsapp al numero 3479036353

“Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella Realtà.  Non c’è un’altra via. Questa non è filosofia. Questa è Fisica.”

A. Einstein