Il ciclo del Potere Personale
l'energia che possiamo vivere nel qui e ora
 
 

Attivare il proprio Potere Personale: Svegliarsi e Desiderare

 
Il potere personale è la forza stessa della vita, l'energia che ci permette di orientare ed esprimere le nostre potenzialità,  la liberta insita nell'uomo, la possibilità di decidere che direzione dare alle proprie risorse, quali significati volere e come rispondere alle situazioni ed agli eventi che si presentano nel corso dell’esistenza.
Potere personale è consapevolezza di poter intervenire costruttivamente ed efficacemente nell’attimo presente, senza giudicare ed incolpare nessuno e senza costruirsi aspettative esagerate e pretese rispetto agli altri ed alle situazioni.
Spesso ci sembra che sia COLPA di qualcuno o di qualcosa, se le cose vanno storte.
Ci pare di non avere il POTERE di cambiare le cose. Se siamo stanchi e giù di forma è colpa del tempo, del lavoro, della sfortuna, delle persone che non ci capiscono e ci stressano…
Se siamo emotivamente provati è per via di qualche torto subito, di qualcuno che ci ha fatto arrabbiare, di qualcosa che ci turba o ci spaventa…
Se abbiamo pensieri negativi e siamo preoccupati, è a causa dei conti da pagare, del rendimento scolastico dei figli, delle tensioni politiche e sociali, della recessione economica…
In tutti questi casi, la mente fugge nel passato o nel futuro e il potere è dato spontaneamente a qualcosa o qualcuno fuori di noi… nel più puro spirito della dispersione energetica.
Riconoscere e attivare il proprio potere personale significa diventare PADRONI della nostra vita ADESSO, accorgerci della possibilità di modificare le situazioni, di difenderci, di scegliere e di volere, di essere parte attiva nel percorso dell'esistenza e non come criceti su una ruota che gira in un incessante monotonia fatta di abitudini e schemi rigidi…

 

 
   

Esprimere il potere personale: Onorare la vita nel "qui e ora"

 
Un albero si riconosce dai frutti. Una volta diventati consapevoli del nostro grande potere personale, possiamo usarlo in modo CONCRETO per migliorare le “vibrazioni” che  trasmettiamo all’esterno, le risonanze che creiamo e rendere più soddisfacente e piena la nostra vita.
Scoprire il potere personale ci mette in condizione di manifestarlo attraverso il raggiungimento di obiettivi e risultati, lo sviluppo di relazioni sane, mature e congruenti,  "onorando" le nostre risorse e utilizzando la nostra creatività per esprimerci e co - creare insieme agli altri un mondo più sano e piacevole.

 

 
     

Trascendere il potere personale: Andare oltre, affidarsi e aspettare

 
La dispersione energetica  e l’identificazione umana riguarda la vita di tutti i giorni: il lavoro, la salute, le relazioni, l'umore, i pensieri, le preoccupazioni, i progetti... A volte, gli eventi ci fanno confrontare con le domande più profonde sul "senso della vita", sul destino, sulla morte, sull'aldilà. In questi casi è molto facile sprecare energia e il nostro potere personale può non bastare per evitare inquietudini, pensieri ed emozioni negative... È necessario imparare ad  ANDARE OLTRE.
Affidarsi è un potente atto di volontà creativa, saper aspettare nel "qui e ora" è una grande risorsa per evitare di identificarsi e farsi coinvolgere troppo dalle situazioni di sofferenza. E' possibile accedere ad una visione spirituale dell'esistenza che aiuti ad integrare pienamente e serenamente la vita "pratica e quotidiana" e la fiducia nell'Universo ( o in Dio), senza " fratture" e senza relegare la spiritualità ad una ritualità vuota e abitudinaria. Andare oltre è oltrepassare i limiti, trasformare alchemicamente, evolversi….
La coscienza della sincronicità, delle leggi e dei codici che le antiche tradizioni ci hanno tramandato nel corso dei secoli sono chiavi per andare oltre, accorgersi della propria dimensione spirituale ed imparare a svilupparla, per facilitare quell'allineamento tra "terra e cielo", vita quotidiana e coscienza spirituale, che permette di cercare e trovare l'Assoluto anche qui sulla terra, oltre che nei cieli.